Comitato Regionale
Trentino

In primo piano

lunedì 20 marzo

Dopo le ragazze, sono i ragazzi a scendere in vasca a Riccione per i Campionati Italiani di Categoria. Subito nella prima giornata nelle prove individuali Mattia Santi è medaglia di bronzo nei 200 rana cadetti, mentre Daniel Giordani si mette in evidenza con il quarto posto nei 100 rana. Quinto Tommaso Pilati nei 100 stile juniores...

Altre News

martedì 28 marzo

Il Settore Istruzione Tecnica del Comitato Trentino FIN intende organizzare un corso per Istruttore di Base. Per partecipare è necessaria la conferma entro giovedì 6 aprile: il corso sarà attivato solo al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.
Si ricorda che per iscriversi si deve essere in regola con il rinnovo del tesseramento per la stagione agonistica corrente 2016/17...

domenica 19 marzo

Dopo la medaglia di bronzo nei 100 rana junior arriva anche la medaglia d'oro nella gara più veloce dei 50 rana (32"25) per Sara Gusperti (Nuotatori Trentini)ai Campionati Italiani Giovanili di Categoria in corso a Riccione. Tanti anche i piazzamenti a ridosso del podio come quelli di Bruna Pesole 5a nei 100 stile, Urbanetto Vittoria 4a nei 400 stile, e molti altri tra le prime 10 di ogni categoria...

venerdì 17 marzo

Primo giornata di gare nella vasca di Riccione per i Campionati Italiani Giovanili di categoria e arriva subito una medaglia di bronzo per il Trentino con le bracciate di Sarà Gusperti (Nuotatori Trentini) nei 100 rana con il tempo di 1.10.11.

mercoledì 15 marzo

Da venerdì 17 a mercoledì 22 marzo più di 2000 atleti in rappresentanza di 351 società categoria Ragazzi, Juniores e Cadetti si sfidano ai Criteria in vasca da 25 metri, nella piscina Comunale di Riccione. Per il Trentino sono 6 le società iscritte in campo femminile e 5 in campo maschile. Stando ai tempi di qualificazione i migliori piazzamenti sono quelli di Sara Gusperti iscritta con il 1° tempo nei 50 farfalla, il 2° nei 50 rana e il 3° nei 100, il 5° nei 50 stile e 100 farfalla, Letizia Baldessari con il 4° tempo nei 400 stile, e di Mattia Santii con il 4° tempo nei 200 misti. Questo stando alle carte, poi si sa in vasca è tutta un'altra storia e altri atleti potrebbero sorprendere ...


giovedì 16 marzo

Sono ancora aperte le iscrizioni al corso per il conseguimento del Brevetto di Assistente Bagnanti - Lifeguard riservato a persone d’età non inferiore ai 16 anni e non superiore ai 67 anni.
Il Brevetto rilasciato dalla Federazione Italiana Nuoto rispetta gli standard dettati dall'INTERNATIONAL LIFE SAVING FEDERATION ed è valido in tutti i paesi aderenti all'organizzazione mondiale. Il possesso del Brevetto di Assistente Bagnanti-Lifeguard è inoltre riconosciuto come credito formativo sia per gli studenti, sia per coloro che intendano entrare nelle FF.AA.
Il corso sarà strutturato in: P - Standard e/o Abbreviato per Tecnici o Agonisti. L'adesione, a seconda dei requisiti richiesti, prevede un monte ore e costi diversi. La prova di ammissione al corso si svolgerà presso una piscina di Trento.

domenica 19 febbraio


Alla Sala Demattè della circoscrizione di Ravina si è svolta la FESTA DEL NUOTO, tradizionale appuntamento per consegnare premi e riconoscimenti ad atleti, tecnici e società che più si sono distinti nel corso della passata stagione. E certo il 2016 è stato un anno particolarmente significativo per i colori del nuoto trentino, a dir poco entusiasmante. A cominciare dal risultato più prestigioso, la medaglia olimpica d’argento di Francesca Dallapé . “Il nuoto trentino ha un buon livello di forma - conferma nella sua relazione il Presidente del Comitato regionale della Federnuoto Mario Pontalti, in carica per tutto il quadriennio olimpico attuale fino al prossimo 2020 - ma potrebbe essere ancora migliore se avessimo a Trento un centro natatorio adeguato, dibattito che ormai dura ormai da troppi, molti anni...

mercoledì 1 marzo

Si procede all’unificazione delle due categorie Esordienti A ed Esordienti B per la prossima Fase del Circuito ESORDIENTI. Inoltre, poiché il Settore Salvamento nazionale ha anticipato al 5 aprile la chiusura delle iscrizioni ai Campionati italiani assoluti di Milano, i Campionati Provinciali di salvamento devono essere anticipati al 2 aprile, con il conseguente spostamento della giornata del Circuito esordienti al 9 aprile per non avere in sovrapposizioni di calendario, che viene conseguentemente modificato...


sabato 4 marzo

Domenica 19 febbraio con il quotidiano l'Adige è uscito il Magazine sportivo dedicato alle Federazioni sportive trentine: un inserto speciale dedicato interamente allo sport provinciale,con il focus incentrato sulle Federazioni Sportive e sugli Enti di Promozione. L'iniziativa orchestrata e gestita dal Comitato Trentino del CONI ha garantito un'ulteriore visibilità allo sport trentino e di conseguenza anche al Comitato FIN Trentino cui sono state riservate alcune pagine del Magazine che vi presentiamo in allegato, con un intervento del Presidente Mario Pontalti ed una presentazione / disamina dell'attività federale e stagionale.

venerdì 17 febbraio

Cassa del Trentino dà i numeri! E che numeri!
Con riferimento a quanto apparso sui quotidiani in merito alla nuova piscina cittadina ed alle proposte progettuali presentate da Cassa del Trentino su incarico del Comune di Trento per lo studio di fattibilità economico-finanziaria di un nuovo centro natatorio, il Comitato regionale della Federazione Italiana Nuoto e le quattro società natatorie di Trento desiderano esprimere le proprie perplessità e il proprio rammarico: Cassa del Trentino dà i numeri! E che numeri! Ancora una volta si prende spiacevolmente atto che sulla questione sono state interpellate e ascoltate moltissime persone, fuorché chi realmente di piscine se ne intende....

venerdì 13 gennaio

Il dibattito in merito al nuovo centro natatorio per la città di Trento anima le cronache locali e dà adito ad un moltiplicarsi di opinioni in merito. Segno di quanto lo sport del nuoto – e affini – sia moltissimo sentito da tutta la cittadinanza. Non a caso la provincia di Trento risulta da anni ai primi posti tra tutte quelle italiane in virtù di un altissimo rapporto “praticanti/numero di abitanti”. In occasione dell’ultima riunione della Commissione Comunale per lo Sport, giovedì 12 gennaio, il Comitato Trentino della Federazione Italiana Nuoto nella persona del suo presidente Mario Pontalti e le società del capoluogo direttamente interessate, hanno ribadito quindi le proprie posizioni nell’auspicare la realizzazione di un nuovo impianto natatorio per la città di Trento che possa guardare al futuro con occhi diversi. Diversamente da quanto fino ad ora è stato fatto, si potrebbe prendere seriamente in considerazione l'impatto turistico di una struttura di un certo tipo...

lunedì 12 dicembre

Alla luce dei numerosi articoli pubblicati dalla stampa locale, delle recenti prese di posizione del mondo politico e di alcune realtà sportive, il Comitato Trentino della Fin e le quattro società sportive di Trento affiliate alla federazione, nonché l’intero mondo del nuoto provinciale, sentono l'esigenza di puntualizzare alcuni aspetti fondamentali, che riguardano al vicenda relativa alla costruzione di un nuovo e moderno impianto natatorio nella città di Trento.
Riteniamo assolutamente non corretto proporre le legittime esigenze e necessità delle singole discipline sportive mettendo in contrapposizione l’una all’altra. Così facendo si fa il male dello sport e lo sport si fa male da solo. Tali atteggiamenti non rientrano nello spirito sportivo che ogni giorno proponiamo e trasmettiamo alle migliaia di giovani che praticano sport.
Chiediamo quindi che la politica dia la linea di indirizzo come le compete e prenda in tempi rapidi decisioni chiare e definitive.

Comitato Trentino Federazione Italiana Nuoto
Piazza Fiera, 13 - 38122 Trento | Tel. 0461.231456 - Fax 0461.269441 | email: fin@fintrentino.it
C.F. 05284670584 - P.I. 01384031009 - Reg. Persone Giuridiche n. 19/01 - Iscritta al Registro della Protezione Civile