Comitato Regionale
Trentino
Qualificazione Giovanile
Prog. Qualificazione Giovanile formazione per atleti e genitori
lunedì 1 aprile 2019

Ottima la partecipazione al secondo raduno del gruppo esordienti inseriti nel Progetto di qualificazione Giovanile del Comitato Fin Trentino. Sabato 30 marzo alla piscina di Madonna Bianca i selezionati hanno svolto una sessione tecnica in acqua comprensiva anche dei test specifici per migliorare aspetti tecnici della nuotata, tra i quali l'ingresso e lo scivolamento in acqua. E' importante anche la valenza di questo incontro sul piano motivazionale e di relazione, visto che gli atleti si trovano inseriti in un gruppo "misto" con compagni e tecnici di altre squadre e ai quali di solito non sono abituati a relazionarsi.
"Ho visto atleti molto motivati e interessati - ha spiegato Massimo Gioberge della Commissione Esordienti - Avere dei momenti formativi tecnici a margine dei normali allenamenti settimanali permette di concentrarsi su alcuni aspetti che altrimenti non si potrebbero affrontare. Ciò che viene recepito, anche a fronte di spiegazioni tecniche e scientifiche, può essere trasmesso anche agli altri compagni una volta rientrati in squadra".
Tra gli altri test effettuati anche una raccolta di dati antropometrici a puro titolo informativo, con l'obiettivo di riuscire ad impostare una modalità corretta di allenamento congeniale e adattato alla fisicità degli atleti in continua evoluzione data anche l'età dei partecipanti".

A margine degli allenamenti i genitori hanno preso parte ad un incontro formativo davvero molto partecipato e condotto dallo psicologo ALESSANDRO TODESCHI, in collaborazione con la Scuola dello Sport del Coni. Tanti gli aspetti affrontati, tra i quali il rapporto genitore / figli in un contesto sportivo agonistico e la gestione della performance e dell’ansia pre-gara che può vivere sia il giovane atleta, sia il genitore stesso.
A spiegare bene il funzionamento del progetto di qualificazione giovanile, gli scopi formativi, di esperienza e la motivazione verso la finale nazionale di Scanzano Jonico, tappa di un progetto a lungo termine e non obiettivo conclusivo, è stato il vicepresidente del Comitato Cristian Sala.
A margine del prossimo raduno sarà invece previsto, per i genitori, l’incontro con il dietologo per parlare di alimentazione sportiva.

Dirigente: Cristian Sala – Vicepresidente Comitato FIN Trentino
Commissione Esordienti: Massimo Gioberge e Enrico Ciola

Tecnici accompagnatori ESA2: Giulia Carlin e Claudio Massei
Tecnici accompagnatori ESA1: Bosetti Moira - Francesca Bonollo - Scarian Giuseppe

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,594 sec.

Comitato Trentino Federazione Italiana Nuoto
Via della Malpensada, 84 - 38123 Trento | Tel. 0461.231456 | email: fin@fintrentino.it
C.F. 05284670584 - P.I. 01384031009 - Reg. Persone Giuridiche n. 19/01 - Iscritta al Registro della Protezione Civile